TRATTAMENTO DELLE ACQUE

Perché addolcire l’acqua?

Il processo più efficace e sicuro per il trattamento delle acque dure consiste nello scambio ionico.
Le resine scambiatrici contenute nell’addolcitore hanno la proprietà di fissare gli ioni di calcio e magnesio, liberando in scambio ioni di sodio.
Tali resine, una volta sature, vengono successivamente rigenerate tramite contatto con salamoia concentrata, cha ripristina gli ioni di sodio sulla superficie della resina.

La durezza dell’acqua è dovuta alla presenza in essa di sali disciolti di calcio e magnesio; si misura in gradi francesi (°f), dove 1 °f indica un contenuto di Sali di calcio e magnesio equivalente a 10 mg di carbonato di calcio in un litro d’acqua.

Addolcire l’acqua è un primo importante passo per allungare la vita del proprio impianto termico mantenendone l’efficienza energetica; inoltre protegge la vostra caldaia dalle incrostazioni.
Addolcire l’acqua significa anche risparmiare sui detersivi e saponi e ridurre i costi di energia elettrica e gas.